Coordinamento della sicurezza

Nei cantieri da noi seguiti ricopriamo 2 dei ruoli più importanti per quanto riguarda la sicurezza nei cantieri stradali:
1. CSP
L’attività del coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione consiste nella redazione del PSC, piano di sicurezza e di coordinamento, in conformità al D.Lgs 81/2008, e di dare suggerimenti e consigli al progettista in modo che sia le fasi di lavoro intermedie che la geometria dell’opera finale siano studiate con l’obiettivo di massimizzare la sicurezza dei lavoratori e degli utenti.
Tale compito è di maggior impatto per la categoria dei lavori stradali poiché quasi tutti i cantieri stradali si svolgono in sovrapposizione o adiacenza alle strade esistenti e aperte al traffico; si evidenziano quindi le diverse fasi di realizzazione dell’infrastruttura, la segnaletica provvisoria gialla di cantiere, i tempi delle varie fasi ed eventuali protezioni o apprestamenti temporanei per rendere il cantiere sicuro.
2. CSE
Il Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione ha il compito di tutelare la sicurezza dei lavoratori e degli utenti della strada rispetto alle pericolosità derivanti sia dai mezzi d’opera che dei veicoli privati.
La sua attività si concretizza con i sopralluoghi di cantiere, in cui egli fornisce supporto e controllo sulle modalità operative, sul corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e sulla predisposizione e aggiornamento della segnaletica di cantiere.